ENDLESS SUMMER è il MOOD della mia estate <br> <br/> un MOOD fatto di musica e belle persone | meetyourMOOD

23 August 2016

ENDLESS SUMMER è il MOOD della mia estate

un MOOD fatto di musica e belle persone

Dopo una settimana di Sziget il ritorno alla normalità è quantomeno complesso. Ho vissuto sette giorni favolosi, su un'isola fluviale circondata da 497mila persone.
Ho visto almeno tre concerti al giorno, ho assistito a innumerevoli spettacoli di strada, e ho manovrato un drago di 12 metri.
Ebbene sì, ho davvero manovrato un drago...ve ne parlerò nei prossimi giorni.
Ma torniamo alla settimana...chi decide di partecipare a un festival come lo Sziget, decide consapevolmente di abbandonare la comodità in favore del vivere giorno per giorno, conoscendo persone, ascoltando musica, e ballando per strada.
Decide di abbandonarsi alla libertà di fare e dire ciò che vuole, nel totale rispetto dell'altro, senza paure e senza stupidi pregiudizi.
Le persone che ho conosciuto durante la mia settimana di festival sono persone attente, che cercano il bello e non lo sballo; sono persone che si circondano di musica e colori, che amano la musica, l'arte e ogni forma espressiva.
Insomma, sono persone che come me inseguono la propria musica, come ha scritto Tessy nel suo articolo dolcissimo ;)

MOOD. ENDLESS SUMMER || music festival

Per trasformare la MOODboard di Tessy in una casa Endless Summer MOOD || music festival edition sono partita dal legno: rispetto alla MOODboard precedente il legno è più scuro, ancora più grezzo, e su di lui si appoggiano tantissimi elementi colorati, delle tonalità floreali del papavero, della bouganville e della genziana, tre colori che mi portano a uno dei nostri progetti: Pizzeria Mammamia, date un'occhiata!


▽ Carta da parati Profumo by Christian Benini e Andrea Merendi for Wall&Decò ▽
▽ Tappeto nuLOOM by Overstock ▽
▽ Cuscino Gipsy by PBteen
▽ Lampada shining by Elsa Randé ▽
▽ Achille Perini, Femme Noir, 1976, acquaforte acquatinta ▽

La DESIGNboard. Per la mia board ho scelto tanti elementi in sovrapposizione. Per creare il caos ordinato, il segreto è darsi un'unica regola. Io ho scelto il principio del colore. Stabilita la palette ho cercato elementi che la rispettassero, con alcune piccole eccezioni. In una casa music festival non può mancare una chitarra, in attesa delle serate tra amici con canzoniere alla mano. Accanto a lei, un grande tappeto, tanti cuscini colorati e una lampada da appoggiare a terra, per avere la sensazione di essere in un prato, ad ascoltare musica tutti insieme. Sulla parete un'unico grande quadro, un'opera d'arte, per poter ammirare la bellezza ogni giorno.

Una scoperta. Come ho detto mille volte, il lavoro di blogger mi permette di scoprire tante nuove realtà, e questa volta sono arrivata a Minerva Auctions, una casa d'Aste giovane e dinamica con un'équipe di esperti con la passione per l'Arte.
Sul sito Minerva Auctions si possono trovare aste di ogni tipo: dalla fotografia alla gioielleria, dall'arte moderna alla grafica internazionale.
Adoro la sezione grafica internazionale e attendo la prossima asta il 14 dicembre.

Buona settimana MOODers,
io riparto per alcuni giorni a Tolone...le Porquerolles mi aspettano ;)

Carlotta

◁◁◁ back to endless summer MOOD

No comments: