In fondo al mar è un MOOD! <br> <br/> perfetto per un angolo lettura | meetyourMOOD

20 May 2016

In fondo al mar è un MOOD!

perfetto per un angolo lettura


Buongiorno MOODers!

Siamo a venerdì finalmente, e tra pochi giorni io e Tessy partiremo per il nostro viaggio in Finlandia, a scoprire una Helsinki fatta di architettura, design e buon cibo.
E prima di andare verso il freddo nord, non possiamo far a meno di fare un tuffo nel mare più profondo: ad ammirare la barriera corallina e portare un po' di colore negli interni.
Così, dopo aver visto la MOODboard di Tessy ho pensato immediatamente a quel viaggio di qualche anno fa a Marsa Alam, allo snorkeling, alle tartarughe di mare, al Sole caldo di metà marzo e alla possibilità di vedere il Dugongo*

▽ Lampade soffiate a mano by Rothschild Bickers ▽
▽ Sedia Origin by Jeffan  ▽
▽ Coffee table Luke

Under the sea non è un MOOD per tutti...anzi, azzarderei dire che è un MOOD per pochi, per chi ogni tanto si concede di tuffarsi nel mare più profondo e non si preoccupa di tornare a riva, per chi ama se stesso più profondamente di quanto ama chiunque altro.
È un MOOD fatto di forme geometriche arrotondate, che non rinuncia alla precisione anche nel caos. È un MOOD difficile da definire e ha la necessità di essere studiato con cura.
La carta da parati è immancabile e accanto a lei devono essere disposti tutti gli elementi con molta attenzione. L'effetto dev'essere prezioso e rilassante, ma il rischio è di finire nel kitsch...
Insomma, per chi ama questo MOOD consigliamo vivamente un progettista!

Ok, vi lascio perché la valigia mi chiama...io un costume lo porto! Non chiedo il mare caraibico, ma magari c'è tempo per una sauna!

Buon weekend,

Carlotta

* ma poi...c'è qualcuno che l'ha mai visto questo dugongo? Nel caso, fatemi sapere!


No comments: