meetyourMOOD: Mindfulness è il MOOD per la casa del vivere sano e bene, al riparo dalle incombenze del quotidiano

22 gennaio 2016

Mindfulness è il MOOD per la casa del vivere sano e bene,

al riparo dalle incombenze del quotidiano



“In the end, just three things matter:

How well we have lived
How well we have loved
How well we have learned to let go” 

― Jack Kornfield


Buongiorno MOODers !

Ormai sono settimane che se ne parla ma a me il dubbio resta! Cosa ne pensate dell'accoppiata rosa-azzurro dei colori del 2016 ? Nel frattempo la discussione rimane aperta anche qui in casa meetyourMOOD, io continuo col mio scetticismo mentre Carlotta è folgorata, per cui non resta che attivare i MOOD per arrivare a qualcosa che di sensibile, possibilmente qualificabile, così ho preparato questo mindfulness MOOD. Non nego lo sforzo che ho dovuto fare e il risultato, ad essere sincera, non soddisfa neanche me. 

Ok, ora mi spiego, e per farlo parto dal MOOD! Mindfulness MOOD è calma serena, un ambiente tratto da una tela ad acquarello, soffice e omogenea, superfici che s'inseguono, pochi dettagli omologati all'ambiente, un costante tono su tono, tinta su tinta che si susseguono, come le onde calme sul mare Adriatico durante il tramonto, lente...


La palette è rilassante, richiama alba vista mare MOOD,  due anni fa, tinte pastello, un rosa e un azzurro fumosi, e un'assonanza a magic in the moonlight MOOD dell'anno scorso, atmosfere oniriche, un ambiente pacifico, vulnerabile... Come mindfulness richiede gli elementi accessori hanno subìto un decisivo decluttering, la nuova definizione del vecchio concetto del 'fare le pulizie di primavera', eliminare, ridurre al minimo, sì, minimal! Per lasciare solo il necessario, l'indispensabile, cosa che pare avere un effetto mindfulness sulla percezione dello spazio, certo è che più un ambiente è pulito, ordinato e organizzato meglio si sta, parola di una disordinata cronica in fase redentiva! 

“Clutter is symptomatic of delayed decision making.” 
― Cynthia Kyriazis

E' la casa perfetta per chi ha finalmente deciso di dedicarsi a sè stesso, con qualche mossa di yoga, cibo salutare, libri e un piccolo giardino di cui prendersi cura ogni giorno, è la casa del vivere sano e bene, al riparo dalle incombenze del quotidiano... forse troppo idillio e poca realtà? Qualcuno può!




































Insomma, questo mindfulness MOOD è perfetto per un uomo o una donna, per grandi e piccini, per la cucina, il bagno o la camera da letto e, perchè no, nello studio, o in salotto, insomma va bene proprio per tutto! Chissà quale ambiente sceglierà Carlotta questa volta per la sua MOODboard #atuttodesign ?

Sono proprio curiosa..
nel frattempo vi abbraccio e vado a fare un po' di quel sano decluttering di cui parlavamo prima!

Baci, Tessy


Nessun commento:

Posta un commento

Se lasciate commenti vi risponderò, con calma ma vi risponderò, promesso!

▼▽▼▽▼

Tessy

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...