Wonderland è un MOOD <br> <br> in bilico tra fantasia e realtà | meetyourMOOD

09 December 2015

Wonderland è un MOOD

in bilico tra fantasia e realtà


“I knew who I was this morning, but I've changed a few times since then.” 
Lewis Carroll, Alice's Adventures in Wonderland

Hello MOODers!

Un po' di spettacolo non guasta mai, siete d'accordo con me?

E allora perchè non pensare a una casa Wonderland MOOD?! Ispirato al Romanzo Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie* e a un sano desiderio di sfuggire alla realtà.

Il MOOD di oggi è etereo. leggiadro. soffice e magico.

La persona a cui ho pensato per decifrare il MOOD ha un animo spensierato, ma è forte e determinata non appena l'obiettivo sia identificato come 'interessante'. Wonderland MOOD è capacità di reinventarsi ogni giorno, di improvvisare, di cogliere ispirazione da ogni piccola cosa, di perdersi in pensieri fugaci...

* scritto nel1865 dal matematico e scrittore inglese Charles Lutwidge Dodgson, meglio conosciuto come Lewis Carol


Font Jellyka Saint-Andrew's Queen

Il Gold di Wonderland MOOD è platino, dalla finitura opaca, è una nuance neutra, capace di legarsi ai toni delicati della palette: grigio, lilla e rosa, fondendosi l'uno nell'altro per creare un'atmosfera fiabesca. La femminilità è in primo piano, in una sfumatura ammiccante e dolcemente infantile, ma bilanciata consapevolmente dalle finiture e dai materiali, capaci di dare consistenza alla composizione.


 Le superfici sono soffici, per conciliare i sogni ad occhi aperti.










Oggi per rimanere in tema me ne vado alla mostra Alice in Wonderland 
at The British Libraryaperta fino al 17 Aprile 2016, 
se passate da queste parti non perdetela!


Buona giornata!
Tessy

No comments: