NEBBIA MATTUTINA ... un velo sulla campagna! | meetyourMOOD

26 September 2014

NEBBIA MATTUTINA ... un velo sulla campagna!


Buon Giorno amici di myM! 

Una giornata così è tutto fuorchè nebbia mattutina MOOD, non so se lo sapete ma PULLEY, il mio (nostro, con Daniele, sì, lui!) negozio si sta spostando in una location ancora più bella e suggestiva sempre nel centro storico di Genova, a proposito,  invito libero per il 3 Ottobre all'inaugurazione ! Per questo in questi giorni sto vivendo il trambusto e l'emozione di un nuovo cantiere, tutto colore ed energia... Nel frattempo Otta vi saluta tutti dalla bella Bruxelles, che ormai conosce come le sue tasche, dove è impelagata nelle sue questioni da ingegnere, unione europea ecc... ma questa è una storia che vi racconterà lei ;)
Ma che bello tornare al nostro mondo dei mille MOOD e tuffarsi per qualche minuto nella calma e lentezza dei movimenti del nebbia mattutina di questa settimana... siete pronti a lasciarvi travolgere dalla selezione di interni di oggi?



Le suggestioni arrivano dalla collina, dalla Pianura Padana, sono un potpourri di verde bosco, muschio fino al giallo sporcato dalle foglie, per arrivare a un marrone leggero e un grigio offuscato dalle nuvole viola del mattino. E' un ambiente da osservare nella globalità, in cui sentirsi inebriati, coinvolti. E' uno spazio luminoso e proiettato verso l'esterno, è il MOOD per chi non ha paura di essere travolto dalle emozioni.

CONSIGLI E SUGGERIMENTI
per una casa nebbia mattutina MOOD in poche, semplici mosse di THEsign


▼ Effetto "ombre" a parete. Puoi ottenerlo in due modi:
           ► Tutorial DIY
           ► Carta da parati Saraille by DESIGNERS GUILD 
▼ Coffee table Cross Brass by Douglas and Bec for KATE SYLVESTER
▼ Lampadario Copper ceiling lamp by DUTCH DESIGN YEAR
▼ Mensola Studio by FERMLIVING
▼ Divano The Sterling Love Seat by HOUZZ

E' questo il tuo MOOD? Vuoi maggiori informazioni e dettagli o un progetto personalizzato? 
clicca QUA per contattarci

testi e suggestioni a cura di Tessy 
MOODboard a cura di Carlotta

No comments: