meetyourMOOD: Me ne vado in oriente è un MOOD! Arredare con il batik

02 aprile 2014

Me ne vado in oriente è un MOOD! Arredare con il batik


Me ne va do in oriente è il MOOD di chi durante il viaggio osserva le mani sapienti degli artigiani locali mentre dipingono le trame dei tessuti, è il MOOD di chi fa un viaggio per acquisire consapevolezza, per scoprire e lasciarsi travolgere. E' il MOOD di chi torna dai Paesi d'Oriente con una valigia ricca di ricordi che rimangono indelebili.

Sapete da cosa deriva il termine batik? Ha origine dalle parole indonesiane amba (scrivere) e titik (punto, goccia), con il significato di ciò che si disegna, mentre l'azione è detta membatik. Questa tecnica di stampa si effettua coprendo con una cera le parti che non si vuole prendano colore, si passa poi all'immersione del tessuto nella tintura fino ad impregnarsi e si ripete con colori contrastanti per ottenere disegni multicolori. Originario dell'Isola di Giava si è molto diffuso durante gli anni '60 con lo stile folk.


Abbiamo scelto di declinare il batik nella versione nei colori della terra e dell'acqua, delicati e dall'effetto acquarellato nei punti in cui la cera si sgretola, definendo gli spazi più poetici della trama dei tessuti, quelli dell'imprevedibilità.

Come un viaggio verso mondi sconosciuti l'arte del batik si circonda di un irresistibile mistero nelle linee leggere e nelle striature, catturando lo sguardo e riportando la sua bellezza all'azione, all'arte, al membatik.

E' una casa che fluttua sulle sensazioni, che ondeggia mossa dalle linee interrotte dei disegni, a volte basta poco, credeteci!

3▼  Tappeto Hirameki by Akira Isogawa for DESIGNER RUGS

Nessun commento:

Posta un commento

Se lasciate commenti vi risponderò, con calma ma vi risponderò, promesso!

Drop me a message! I promise I will get back to you asap.

▼ ▽ ▼ ▽ ▼

Tessy

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...