World Press Photo of the year 2014 ▲ Le apparenze ingannano | meetyourMOOD

15 February 2014

World Press Photo of the year 2014 ▲ Le apparenze ingannano

Avete visto la foto che ha vinto il World Press Photo 2014? Ieri la giuria del Contest ha annunciato i vincitori e in particolare la foto dell'americano John Stanmeyer scattata a Gibuti.

Fermatevi un attimo e osservatela: cosa vi sembra?
La mia prima idea è stata che tutti quegli uomini stessero fotografando la Luna, anzichè osservarla, anzichè godersi il momento...cosa che facciamo ormai molto troppo spesso.
Poi ho cercato qualche informazione in più: dov'è Gibuti? Stanno davvero fotografando? Mi sembra una normalissima luna piena, cosa c'è davvero da fotografare?
Ed ecco che ho scoperto di aver mal interpretato, completamente. Gibuti si trova nell'Africa orientale e quelle persone non sono turisti, ma migranti che stanno cercando un segnale per poter chiamare casa; un segnale notturno per sentire i propri cari; un segnale per dire che va tutto bene, anche se forse non è proprio così; un segnale per sentirsi per un attimo a casa.

Quindi, rifermatevi un attimo e riosservate la foto: tutti i vostri punti di riferimento cambieranno.

"Io sono quell’uomo col cellulare alzato nella notte, in cerca di un segnale per parlare con la sua casa. Tutti siamo quell’uomo, perché tutti prima o poi siamo migrati, nella storia delle nostre famiglie sulla Terra. La mia speranza è che queste immagini ci aiutino a capirlo, e quindi anche ad affrontare alle radici i problemi da cui nasce il fenomeno dell’emigrazione di massa" 
- John Stanmeyer - 

Per ora gotetevi la foto dagli schermi dei vostri computer: potrete vedere questa e tutte le foto vincitrici del World Press Photo 2014 al Museo di Roma in Trastevere, dal 30 aprile al 25 maggio 2014.

No comments:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...