Sketch MOOD ▶ La casa da disegnare ▶ Capitolo III | meetyourMOOD

30 January 2014

Sketch MOOD ▶ La casa da disegnare ▶ Capitolo III


Vi piace il nostro MOOD della settimana ma non ve la sentite di fare segni indelebili? L'illustratrice e fotografa newyorkese Kate Neckel ormai lo fa da qualche anno ed è riuscita in pieno nell'impresa di istituire la tendenza anti-genitori del "disegnare sulle pareti si deve!" ma noi abbiamo un trucchetto per creativi con ... mmmh la spugna!


Per il MOOD tutto disegno di questa settimana, chi ha detto che il foglio dev'essere bianco per essere disegnato? un alternativa al bianco è il colore pieno, quello della pittura effetto lavagna, ecologica, inodore e lavabile, regala uno spazio personale dove poter esprimere la propria creatività.

Caratterizzate da inedite nuance e sfumature vivaci (ma anche in bianco), consente di vestire la casa con il proprio stile personale. Noi normalmente utilizziamo le vernici di Leroy Merlin, ottimo rapporto qualità prezzo e facilmente stendibile, qua il linkAlmeno non dovrete aver paura, al massimo si cancella! 
Ma non è finita qua, il MOOD di questa settimana, un po' nordico per la sua perfetta pulizia e un po' hipster perchè mosso da linee di pennarello e musica, si può ottenere anche inserendo in un ambiente nitido e luminoso, legno e oggetti d'arredo un po' curiosi. Abbiamo scelto tra tutti l' I-TOCH, mai sentito parlare? è un tocco di legno progettato da due ragazzi mantovani in collaborazione con un liutaio (costruttore di strumenti a corda) capace di fare da cassa acustica per lo smartphone senza che il suono venga alterato, uno dei set da letto di Bassetti disegnato da Kate Neckel e la lampada in DRAWLAMP by doiydesign da scrivere e cancellare tutte le volte che vuoi.

Unica regola da seguire per fare un ottimo lavoro: sentitevi liberi :)

No comments:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...