Meet حمّام‎ Bagno turco حمّام‎ MOOD | meetyourMOOD

06 December 2013

Meet حمّام‎ Bagno turco حمّام‎ MOOD

ARCHITECTURAL PROJECT: Restyling di un bagno turco
CLIENT: InLinea, Carcare
PROGRAM:  Studio cromatico, selezione degli arredi, staging
AREA: 16 mq
BUDGET: circa 300 €
STATUS: finito
DESIGN TEAM:
COLLABORATORS:
PHOTOGRAPHY: Mattia Vigliarolo


Nuovo progetto, nuova sfida, ecco il risultato:

Ma partiamo dall'inizio...questa piccola sala relax di due metri per quattro si presentava così:
Una parete marrone scuro e tre bianche, due finestre su un lato e l'ingresso per il bagno turco sull'altro. Lo spazio già ridotto era poco fruibile a causa della posizione delle due grandi poltrone e dei vari piani che venivano usati per la preparazione di thè e tisane e per l'appoggio di numerose candele. 

Dunque, l'esigenza di Anna e Giorgia era quella di cambiare faccia a questa sala e di renderla più fruibile.

Come per ogni nostro progetto, il primo passo è stato quello di abbandonare ogni immagine o idea di bagno turco e di riflettere sul MOOD: cosa davvero ci rilassa? Quali sono i momenti in cui riusciamo a liberare la mente dai pensieri? Quali sono i colori che più rilassano i nostri occhi?

Dopo un po' di brainstorming eccoci arrivate al punto: Alba vista Mare

Alba vista mare sono colori tenui, colori pastello, sono i colori della natura che si accostano tra loro creando righe all'orizzonte: sono un rosa, un avio, un cappuccino e un beige.
Ecco creata la nostra palette Albavistamare

Trovata la palette, abbiamo iniziato a ragionare su quelli che sono gli elementi di una sala relax: il thè, il calore delle candele e l'hammam, quindi l'acqua. 
 Il risultato finale l'avete visto, ora spegniamo le candele, accendiamo la luce e vediamo ogni elemento nel dettaglio:

 
Abbiamo pensato a una parete attrezzata, nella quale il thè diventa protagonista assoluto e dà colore. Barattoli Quattro Stagioni, prodotti da Bormioli, mensole in pioppo autoportanti, realizzate dal falegname su nostro progetto e ganci per appendere le tazze. La realtà si inverte: i barattoli sorreggono le mensole, anzichè appoggiarsi a loro...la soluzione ci permette di limitare lo spazio utilizzato e rendere più fruibile la sala...inoltre il vetro crea giochi di luce a lume di candela e rende l'Albavistamare un gioco di linee e colori.

Il colore a parete crea così una tela morbida e delicata su cui è possibile giocare con alcuni elementi a contrasto: le poltrone, già presenti nella saletta diventano dettaglio anzichè elemento di fastidio, il tavolino porta uno dei colori fino a terra creando continuità e gli elementi in argento, così come l'attaccapanni e la tenda portano l'immaginazione fino ad un hammam antico e lontano, con profumo d'incenso e acqua calda.

Calore e Relax diventano parte del tutto, si trovano nelle luci soffuse, nelle tonalità eteree, nei riflessi del vetro e dell'argento. Ogni parte comunica con il tutto, dal pavimento al soffitto.

Entrate e rilassatevi,

Carlotta e Tessy

Fotografie a cura di Mattia Vigliarolo




No comments: