MEET◀◀Eames◀◀MOOD_Charles&Ray Eames | meetyourMOOD

04 November 2013

MEET◀◀Eames◀◀MOOD_Charles&Ray Eames



Il lavoro di blogger richiede una ricerca costante e continua di contenuti. Ci piace individuare MOOD giocosi e divertenti, ma siamo prima di tutto due progettiste, perciò amiamo informarci su nuovi prodotti e sugli individui che hanno fatto la storia del design. 
Vogliamo condividere con voi le nostre ricerche, e oggi iniziamo con una coppia creativa la cui storia ci ha molto colpito: Charles e Ray Eames sono passati alla storia come designer innovativi, ma il loro lavoro è molto più articolato, ed è proprio del loro MOOD che vogliamo parlarvi.


“Tutto quello che so fare, lei lo sa fare meglio”

Questo è quello che Charles Eames diceva a proposito di sua moglie Ray. Coppia nel lavoro e nella vita, Charles e Ray Eames, architetto e pittrice, hanno segnato la storia del design, assumendo lo status di icone della cultura americana moderna.
Guidati dall’ambizione di migliorare la qualità della vita, gli Eames sono riusciti a progettare le idee che hanno rivoluzionato il mondo del design e hanno reso l’arte accessibile a tutti.

Ma cosa ci colpisce in loro? Come si diventa un'icona del ventesimo secolo? Come nasce il design Eames?

Partiamo dall'inizio...Ecco la loro storia.



Charles  Eames, (17 giugno 1907 – 21 agosto 1978) studiò architettura alla Washington University a St. Louis, ma fu espulso dalla scuola in quanto – si legge nel commento di uno dei professori - "il suo punto di vista era troppo moderno". Una grande influenza ebbe su di lui l'architetto finlandese Eero Saarinen con cui condivise alcune esperienze professionali e di cui divenne amico. Nel 1938, su invito di quest'ultimo, si trasferì nel Michigan, dove studiò architettura alla Cranbrook Academy of Art, per poi diventare successivamente direttore del dipartimento di Disegno industriale.


"In architettura, l'idea spesso degenera. Il design permette un approccio più diretto e piacevole"
- Charles Eames -



Alexandra "Ray" Eames (15 Dicembre 1912 – 21 Agosto 1988) si formò come pittrice a New York con Hans Hoffman, una delle figure innovative dell’arte americana. Nel 1936 fondò, insieme ad altri artisti, l’American Abstract Artists Group e l’anno successivo mostrò i suoi dipinti al Riverside Museum a Manhattan.




“Mi sono formata come pittrice, ma quando abbiamo lavorato sui mobili e sui film non mi è mai sembrato di lasciare la pittura ma di perseguire solo un’altra sua forma.”

- Ray Eames -




Nel 1940 Charles Eames e l’amico Eero Saarinen parteciparono al concorso indetto dal MoMA di New York relativo all'”Organic Design in Home Furnishing" (Design organico nell'arredamento domestico). Charles e Eero volevano mostrare un nuovo modo di concepire il design, proponendo una sedia da produrre in serie attraverso l’uso del compensato in legno curvato, eliminando la tappezzeria, in quanto troppo costosa e per di più “vecchio stile”.


La modellazione del compensato in due direzioni risultò però complicata e i due dovettero rinunciare al progetto iniziale, proponendo una sedia imbottita, la Molded Plywood Chair, con la quale vinsero il concorso.



L’anno successivo Eero Saarinen accantonò il progetto e Charles conobbe Ray: i due convolarono a nozze e diedero vita allo Studio Eames.



I due decisero di portare a termine il progetto iniziale di Charles e Eero della Molded Plywood Chair e costruirono una macchina per modellare il compensato in due direzioni.


Nel 1942 il progetto venne interrotto dalla Seconda Guerra Mondiale, ma la loro macchina “Kazaam” gli permise di produrre 150000 steccature mediche con compensato curvo: fu così che i due coniugi affinarono la loro macchina, pronti per riprendere il progetto una volta finita la guerra.



Partendo da uno studio sulla postura di un campione di individui, gli Eames crearono la loro sedia e la Herman Miller Furniture decise di produrli.
Gli Eames diventarono un’icona del modernismo proponendo un design nuovo per una nuova società e nel 1946 il MoMA offrì a Charles una mostra personale.


 

Ammirati per le loro creazioni e accattivanti come individui, i coniugi Charles & Ray hanno dato vita ad un’eclettica produzione di mobili e oggetti  contribuendo allo sviluppo del design contemporaneo.
"The best for the most, for the least" era il loro motto!


Ma qual’era il MOOD degli Eames? Di cosa si occupava Charles e cosa invece competeva a Ray? Quali sono i loro prodotti passati alla storia?


Per scoprire molto di più sull’Eames◀MOOD…APPUNTAMENTO A DOMANI!

Intanto vi lasciamo con una presentazione ad hoc dall'NBC versione 1956 nella trasmission"Home" show, lasciamoci rapire da Charles e Ray in... abiti d'epoca!






No comments: